Danza del Ventre in Gravidanza


L'immagine delle gestanti che ballano è davvero molto suggestiva. Ci riporta al culto della "Grande Madre", ai riti propiziatori e soprattutto alla coralità che, in questi momenti importantissimi le donne 'sorelle' vivevano fra di loro, aiutandosi, sostenendosi, soffrendo e gioendo insieme delle altrui esperienze.

La Danza Orientale può essere un tramite molto utile per acquisire confidenza con il proprio corpo e per instaurare un rapporto naturale e rilassato nei confronti della gravidanza e del parto.

I movimenti rotatori del bacino, le oscillazioni e l'isolamento degli stessi che si compiono nella Danza Orientale, rappresentano degli esercizi molto efficaci per le gestanti.

Le donne che la praticano già da prima del concepimento, hanno una percezione più consapevole del proprio addome e delle pelvi. Il loro organismo è più preparato alle trasformazioni che lo attendono: le articolazioni del bacino sono più sciolte, i muscoli sono più flessibili ed allenati; in particolare i muscoli dorsali, irrobustiti dalla danza, rendono meno gravoso portare il peso del bambino.

Il sollevamento della gabbia toracica, che la postura corretta della danza comporta, crea maggiore spazio per l'addome che cresce, favorisce la fluidità della respirazione, il maggior apporto di ossigeno agli organi interni ne stimola la corretta funzione.

Così anche la circolazione sanguigna migliorando, attenuerà i disturbi alle gambe che spesso accompagnano le gestanti.

L'attenzione e la concentrazione dei movimenti sul bacino creano un rapporto più intenso con il bambino.

Attraverso i movimenti dei muscoli addominali vengono "massaggiati" anche gli organi interni, nel nostro caso pertanto, questo massaggio sarà percepito dal bimbo che sicuramente farà capire alla mamma il suo indice di gradimento attraverso i suoi movimenti!!!

Il piccolo sicuramente, dopo la nascita, avrà uno spiccato senso del 'ritmo'!

Ogni donna cerca la possibilità di esprimere ed affermare la propria femminilità, ai giorni nostri è sempre più difficile (parità di diritti, lavori maschili, poco tempo, postura e stereotipo di bellezza occidentale......), con la danza Orientale questo bisogno viene soddisfatto e considerato lecito!

Anche le donne che magari vivono qualche problema con il loro corpo, che non si piacciono, o non rientrano negli stereotipi di bellezza richiesti al giorno d'oggi, attraverso questa danza imparano ad accettarsi e a "vivere" il proprio corpo.

Sicuramente e, a maggior ragione, gioverà anche alla donne in gravidanza!!

La danza del ventre come panacea?? Sicuramente no, però ci aiuta a conoscerci meglio, a prendere confidenza con il nostro corpo, che spesso viene 'vissuto solo come un involucro esterno', ci aiuta a comprendere le possibilità e le capacità che abbiamo, ci aiuta a riportare alla luce contenuti latenti, sopiti nell'inconscio.

Si ringraziano le Danzatrici Orientali e Mamme per le splendide e intense foto:

Anita D'Alessandro - Roma

Deborah De Sabbata - Udine

Giulia Mion - Udine

Maryem Bent Anis - Roma

#Benessere

0 visualizzazioni
Eventi in programma
Talysma Festival
Fri, Sep 18
Grand Hotel Dei Cesari
Sep 18, 2:00 PM – Sep 20, 11:00 PM
Grand Hotel Dei Cesari, Via Mantova, 3, 00042 Anzio RM, Italia
Maryem Superstar della prima edizione del Festival Talysma ad Anzio!
Condividi